Thursday, October 15, 2015

EXPO Milano 2015 : la mia esperienza


Finalmente dopo mesi troviamo il giorno ( non tanto) giusto da dedicare a EXPO. Dopo tutto siamo di Milano, non possiamo non andare a curiosare tra i padiglioni in questo evento mondiale. E' assurdo che viene gente da tutto il mondo per fare quest'esperienza, e io, che vivo proprio quì, cosa faccio, non vado?! Ecco dunque la mia esperienza a Expo.
Sveglia ore 7 del mattino per assicurarci ( anche no..) uno dei primi posti all'entrata. Allora prendiamo la nostra bella macchinina tutti felici e contenti e arriviamo a Expo più o meno dopo una mezz'oretta. Peccato che in coda per entrare ( all'entrata che apriva alle 9) c'erano già migliaia e migliaia di persone. Okey, il nostro piano iniziale è andato storto. Il pensiero " vado a visitare Expo a fine ottobre, così c'è meno gente perchè saranno tutti già andati" l'avranno pensato in tanti e noi non siamo stati così astuti. Fatto sta che il nostro "fast track" era come non averlo! C'era talmente tanta gente in coda col fast track, che ci siamo messi nella fila normale e abbiamo fatto prima. Appena aperto, dopo i vari controlli, ci siamo recati subito al padiglione degli Emirati Arabi.. Sapevamo che era molto gettonato e pensavamo che alle 9.30 del mattino non ci sarebbe stata più di un'ora di coda. Sbagliato pure questo. 9.30 del mattino e ben quattro ore di coda.. Inutile dire che abbiamo rinunciato!
Proviamo col padiglione della Colombia, ma, guardate un pò, apriva alle 11. Eppure ci tenevo così tanto a visitare il padiglione della mia amata Colombia...
Scegliamo di metterci in coda al padiglione della Thailandia. I video mostrati quì sono stati davvero emozionanti e consiglio a chi deve ancora andare di fare un salto lì
La Malesia ha un padiglione molto piccolo: viene mostrato un video e dopo di chè si può fare un giro all'interno delle altre esposizioni del padiglione.
Il Vietnam è stato una delusione: poche informazioni e strutturato più come un bazar.. nota positiva i noodles che ho mangiato a pranzo, davvero buoni!!
Dopo questo delizioso pranzetto ( alle 11.30... ma che ci volete fare, avevo fame :P), ci siamo diretti al padiglione dell'Iran.. Molto molto carino e la coda scorre in fretta. La rivelazione del giorno è stata il crespino ( che abbiamo anche acquistato). Si tratta di bacche un pò acide e aspre che vengono usate nel riso, nello yogurt e ovunque capiti!!
Ovviamente ci è capitato di fare anche una mega gaf... ci siamo messi in coda per il padiglione che credevamo essere quello degli US ( siamo giustificati dal fatto che non c'erano scritte enormi ad indicare quale padiglione fosse) e abbiamo coperto dopo mezz'ora che era il padiglione del Quwait. Poco male perchè il padiglione è stato davvero bello ed interessante.
Dopodichè abbiamo visto anche quello degli Stati Uniti, che non era niente di che, purtroppo. Indonesia e Oman interessanti e carini. La costruzione del padiglione dell'Oman è splendida.
Un'altro padiglione interessante è quello dell'Inghilterra: attraverso varie tecnologie, l'alveare gigante che hanno ricreato, è collegato ad un alveare vero in Inghilterra. Andate e vivete l'emozione di stare dentro un'alveare ( di metallo, tranquilli).
Buon Expo a tutti quanti,
V.
expo padiglione giappone, fashion need blog

expo 2015, padiglione man expo,

padiglione iran expo 2015, expo 2015 milano italy

noodles in vietnam expo 2015 milano

usa expo pavilion 2015 milan

expo 2015 kuwait pavilion

pavilion expo 2015 milano

expo 2015 milano pavilion kuwait and usa

iran expo 2015 pavilion milan italy


expo 2015 kuwait pavilion

expo 2015 kuwait pavilion


SHARE:
© FASHION NEED - FASHION, TRAVEL & LIFESTYLE BLOG . All rights reserved.
Designer Blogger Template by pipdig